la RETE

Flavia Arsuffi – Genitore alunno Secondo anno Istituto Tecnologico “Alan Turing”

Ho trovato questa immagine, che credo ben rappresenti questo momento difficile per tutti e ho deciso di condividerla. Mi è sembrata bellissima perché non è un muro a delimitare lo spazio vitale, ma una rete oltre la quale, si vede ancora tutto il nostro mondo.

Abbiamo inventato di tutto quando lo spazio d’azione, si è improvvisamente ristretto, la mente è stata capace di creare nuovi movimenti, immagini, colori.

Mio figlio si è impegnato a creare fantasiosi giochi da tavolo, per giocarci tutti insieme, ha visto me impastare il pane, fare lavori all’uncinetto, ho colto il suo sguardo stupefatto e risposto alle sue domande, diventate sempre più profonde.

È stata dura per tutti, per alcuni di più…ma credo che il mondo avesse bisogno di fermarsi per un po’.